Albero di Natale: ecco il metodo per addobbarlo

Albero di Natale: ecco il metodo per addobbarlo

September 19, 2022 0 By Casey

L’albero di Natale fa parte delle tradizioni italiane in occasione delle feste e in tutte le famiglie si preparano delle decorazioni, principalmente con alberi di Natale veri oppure artificiali. In alcuni casi l’addobbo dell’albero viene gfatto fin dai primi giorni di dicembre per respirare l’atmostera natalizia, mentre in altri poco prima del 25 dicembre, ma per tutti ecco una serie di indicazioni su come sceglierlo e su come addobbare l’albero di Natale.

La scelta e l’allestimento di un albero di Natale

La scelta dell’albero di Natale segue i gusti delle persone ed è sostanzialmente suddivisa in due. Chi ama la natura sceglie quindi di allestire un albero di Natale usando un albero naturale, che comporta però la necessità di essere smaltito dopo la fine delle festività. In questo caso si può scegliere di acquistarne uno con le radici, che può successivamente essere piantato nel proprio giardino oppure donato ad un parco. In alternativa è possibile utilizzare un albero artificiale, che una volta smontato si può conservare in cantina o in soffitta ed è sicuramente più ecologico ed economico. Un aspetto molto importante per quanto riguarda la scelta è quello della grandezza, in quanto in alcuni appartamenti lo spazio a disposizione è veramente limitato. per quanto riguarda l’altezza dell’albero di Natale si consiglia di mantenere uno spazio di almeno 50 centimetri tra la punta dell’abero ed il soffitto, mentre per il diametro ci si deve regolare con lo spazio a disposizione. Per fare un bell’albero di Natale è necessario seguire delle regole, adottando comunque diverse tipologie di sequenze. La tecnica più diffusa in Italia è certamente quella di iniziare l’allestimento mettendo in posizione le luci su tutto l’albero, sia in posizione orizzontale che verticale, poi passare al posizionamento delle palline e degli altri addobbi colorati, terminando con il puntale. L’ultimo passaggio è quello del posizionamento dei nastri colorati o di neve che danno all’albero il vero aspetto natalizio. Con questa tecnica si possono nascondere i fili delle luci e scegliere dove posizionare le palline e i ninnoli preferiti. Un’altra tecnica usata è quella di agire completamente all’inverso, iniziando con i nastri colorati che vengono posizionati sui rami spogli, seguiti dalle luci ed in ultimo dalle palline e dagli altri addobbi. In definitiva le tecniche per fare un bell’albero di Natale possono essere molte e ognuna deve rispettare la personalità di chi prepara l’albero di Natale, così come la scelta degli addobbi, che possono comprendere anche oggetti realizzati con il fai da te e palline “souvenir” che ricordano i vari luoghi di vacanza o i viaggi effettuati nel tempo.

Il montaggio dell’albero di Natale

Chi sceglie un albero di Natale vero deve solamente procurarsi un vaso della giusta dimensione e provvedere a piantarlo, con o senza radici. Per chi sceglie invece un albero artificiale, che grazie alle numerose tipologie disponibili è senza dubbio molto somigliante a quello vero, ed inoltre riutilizzabile per diversi anni, deve montarlo e la sequenza migliore è quella che prevede di iniziare dal basso e proseguire verso la punta. Per questo, dopo aver posizionato la base si passa ad inserire il tronco, in alcuni casi suddiviso in vari pezzi, cercando di avere molta cura nell’apertura dei rami, sistemando eventuali appiattimenti che si fossero formati quando le varie parti sono state posizionate nella scatola che lo contiene.

La scelta degli addobbi

La scelta degli addobbi giusti per l’albero di Natale passa dalla singola personalità e per prima cosa si deve decidere se realizzare un albero di Natale multicolore oppure con singolo colore. Dopo aver effettuato questa scelta, quella degli addobbi è certamente più semplice. Si deve comunque tenere di conto che gli addobbi possono variare nel corso degli anni inserendo novità ed anche oggetti che ricordano fatti speciali della vita o viaggi fatti. Negli ultimi anni si è molto diffusa l’usanza di appendere all’albero di Natale anche degli oggetti realizzati con il metodo “fai da te” oppure legati alle tradizioni di famiglia.